Pellegrinaggio da Papa Francesco

PELLEGRINAGGIO DA PAPA FRANCESCO

Dalla Basilica di Loreto alla Santa Sede in canoa

A Ortona Roberto Rabboni è arrivato venerdì 13 giugno 2014 ed è partito all’alba di sabato 14

Si tratta di un pellegrinaggio eseguito dal nostro socio Roberto RABBONI (il primo a sinistra nella foto) che, partendo dalla Basilica di Loreto raggiungerà la Santa Sede in Vaticano da Papa Francesco. Roberto partirà da Loreto l’11 giugno 2014 alle ore 07.00 e percorrerà a piedi il tratto di 6 km fino alla base nautica della Lega Navale di Porto Recanati. Qui si imbarcherà su una canoa doppia portando al seguito una statuetta della Madonna di Loreto ed inizierà il suo lungo viaggio di 1.200 miglia nautiche (oltre 2.200 km) percorrendo il periplo delle coste a sud dell’Italia e toccando le regioni Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, Campania e Lazio fino ad arrivare nel mese di agosto (18 agosto 2014) alla base nautica della Lega Navale di Ostia Lido. Da qui percorrerà di nuovo a piedi i rimanenti 30 km (la notte del 20 agosto) che lo porteranno fino a Piazza San Pietro dove sarà consegnata la statuetta per il Santo Padre ed i messaggi raccolti lungo tutto il percorso.

La canoa utilizzata per la navigazione è un kayak biposto, che potrà ospitare uno staffettista che aiuterà Roberto nella voga. Gli staffettisti faranno turni di 5/7 giorni insieme a Roberto, parte dei quali sono stati già designati, ma per alcuni tratti se ne potrebbe verificare la mancanza; in tal caso è possibile raccogliere adesioni di volontari lungo il percorso, altrimenti le tappe verranno in ogni caso svolte in singolo dal solo Roberto.

La percorrenza giornaliera dipenderà da molteplici fattori: condizioni meteomarine in atto e relative previsioni, condizioni psicofisiche dei canoisti, distanza tra le basi di sosta notturna, tipo di costa (spiaggia o scogli). Mediamente la distanza giornaliera prevista è stimata in 15/30 miglia nautiche. Le soste saranno effettuate di massima presso le basi nautiche delle sezioni/delegazioni della Lega Navale Italiana presenti lungo il percorso che dovrebbero quindi fornire la dovuta assistenza tecnica e logistica. La navigazione sarà effettuata prevalentemente a partire dalle prime luci dell’alba fino a metà giornata, comunque dipendentemente dalle condizioni meteo incontrate, navigando sotto costa (100/300 metri dalla riva).

780 Totali 1 Visite oggi