Il nostro impegno nel sociale

MARCO ROSSATO AD ORTONA!!!

 


Il protagonista del progetto TRI_Sail4all, Marco Rossato, sarà ospite della Lega Navale Italiana sez. di Ortona dal 10 al 12 Maggio 2018 e la sezione ha organizzato  per il 11 Maggio, il seguente programma:

Ore 11:00 incontro con le scuole presso la base nautica
Ore 18:30 incontro con la cittadinanza presso il Palazzo Farnese.

 

TRI_Sail4all, progetto promosso da I Timonieri Sbandati A.S.D., è un viaggio attorno all’Italia a bordo di un trimarano Dragonfly 800 Swing Wing, con protagonista Marco Rossato, velista dalla ventennale esperienza, rimasto disabile motorio agli arti inferiori in seguito ad un incidente motociclistico. 
Lo scopo di questo progetto è sensibilizzare le aree portuali e cantieristiche, ed aprire nuove opportunità a tutte quelle persone con difficoltà motorie più o meno gravi. 
Il progetto TRI dimostra che, se attrezzati ed esperti, tutti possono vivere il mare allo stesso modo.

 


 

PER
AMORE

Per amore del mare, del vento, del bello e del giusto

PER
SPORT

Per uno sport velico accessibile a tutti

PER
L’ACCESSIBILITÀ

Per il rilevamento dell’accessibilità portuale delle coste italiane

PER
I DIRITTI

Per far conoscere la convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità

PER
SENSIBILIZZARE

Per sensibilizzare al rispetto del mare e ai temi ambientali

PER
CAMBIARE

Per riscrivere le regole della patente nautica per disabili

 

 

 

 

 

 

 

Il protagonista del progetto TRI_Sail4all, Marco Rossato, sarà ospite della Lega Navale Italiana sez. di Ortona dal 10 al 12 Maggio 2018.TRI_Sail4all, progetto promosso da I Timonieri Sbandati A.S.D., è un viaggio attorno all’Italia a bordo di un trimarano Dragonfly 800 Swing Wing, con protagonista Marco Rossato, velista dalla ventennale esperienza, rimasto disabile motorio agli arti inferiori in seguito ad un incidente motociclistico. Lo scopo di questo progetto è sensibilizzare le aree portuali e cantieristiche, ed aprire nuove opportunità a tutte quelle persone con difficoltà motorie più o meno gravi. Il progetto TRI dimostra che, se attrezzati ed esperti, tutti possono vivere il mare allo stesso modo. #Drone #Photography Filippo Scioletti

Pubblicato da Filippo Scioletti su sabato 12 maggio 2018

TUTTI A BORDO……..SENZA BARRIERE

Tutti a Bordo senza Barriere… è lo slogan che la Sezione di Ortona della Lega Navale Italiana ha lanciato a favore delle associazioni del territorio teatino che si occupano dei problemi della disabilità.
Anche questo anno l’attività istituzionale della Lega Navale Italiana ha rivolto particolare attenzione verso le persone disabili affinchè anche esse possano usufruire delle bellezze del mare e della costa teatina. Nelle giornate del 5 e 6 Agosto si sono svolte rispettivamente le seguenti uscite in mare: il Sabato con i ragazzi di Villa Elce che hanno potuto imbarcarsi anche con le carrozzine per disabili sull’imbarcazione messa a disposizione dai soci Tommaso e Mario Di Tollo che hanno approntato un catamarano in vetroresina proprio per il trasporto di persone con disabilità motoria. L’imbarcazione è unica nel suo genere, in Italia infatti sono pochissime le imbarcazioni adatte a questo scopo. Per far si che l’imbarcazione potesse essere varata in tempi celeri hanno collaborato, a titolo completamente gratuito, in particolare alle fasi di montaggio e al varo, le aziende portuali di Ortona facenti capo alla ditta Mari Ter di Ennio Tiberio e ai titolari dei cantieri Navali di Ortona:Gianmatteo e Giacomo Pasquini e Giovanni Accardi.
Nella giornata del 6 Agosto la Lega Navale ha messo a disposizione le imbarcazioni dei soci per un’uscita in mare a favore dell’associazione Anffas. Durante la giornata i ragazzi dell’Anffas hanno potuto svolgere attività di pesca sportiva sotto la supervisione dei soci pescatori della Lega Navale, al termine delle uscite presso la sede della sezione Lni i ragazzi diversamente abili delle varie associazioni si sono incontrati in una conviviale con i dirigenti della Sezione della Lega Navale nella persona del Presidente Eugenio Rapino e  del Sindaco del Comune di Ortona Leo Castiglione, dell’Assessore alle politiche sociali Roberta D’Aloiso e del Comandante della Capitaneria di Porto Giuseppe Marzano

 

Giovedì 30 luglio 2015 ore 10.00

Uscita in mare in compagnia del gruppo disabili del Campo Estivo di Villa Elce

Il 30 luglio 2015 la nostra sezione ha ospitato il gruppo disabili coadiuvato dal diacono Tommaso Rapino. Il gruppo proviene dal campo estivo di Villa Elce a Lanciano. I campi estivi per le persone diversamente abili sono sostenuti e patrocinati dall’Arcidiocesi di Lanciano-Ortona. La giornata è trascorsa felicemente grazie ad una bellisima gita in barca. I soci della Lega Navale di Ortona hanno ospitato il gruppo sulle loro imbarcazioni. Di seguito alcune foto che racchiudono la cordialità e l’ospitalità offerta dalla nostra sezione LNI.

SAMSUNG
SAMSUNG
SAMSUNG
SAMSUNG

11822511_105418573141634_8310932392539718977_n


Passeggiata della solidarietà – 30 maggio 2015

 

I soci velisti della Lega Navale Italiana sezione di Ortona hanno ospitato sulle prorpie imbarcazioni a vela gli amici dell’Associazione Parkinson Onlus di Pescara accompagnandoli in una splendida passeggiata in mare.

Pubblichiamo il messaggio di ringraziamento della responsabile dell’Associazione.

Buongiorno, sono la segretaria dell’associazione “Azione Parkinson Onlus” e sono qui a scrivervi per ringraziare tutti, anche a nome di tutti i soci e del Presidente, per la vostra disponibilità e per averci fatto trascorrere un paio d’ore in assoluta spensieratezza. So che organizzate spesso queste iniziative, è molto importante quello che fate, una giornata in barca a vela è una cosa bella per tutti, per i disabili è una conquista, è un ricordo indelebile, è “sentirsi come gli altri”.
Il mio grazie di cuore a coloro che ci hanno accompagnato e a tutti voi
Giusy Di Bari per Associazione “Azione Parkinson Onlus” – Pescara

 

Sabato 27 giugno 2015 ore 10.00

 

 

img015 img017 img018

493 Totali 1 Visite oggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − diciassette =